yoga_surya_meditazione
HATHA YOGA

"Sii presente a ogni respiro.
Non fare che la tua attenzione vaghi
per la durata di un solo respiro.
Ricordati di te stesso sempre e in ogni situazione".

Lo Yoga è una disciplina nata in India, la cui antichità è testimoniata da reperti archeologici raffiguranti alcune "asana" (posizioni) che risalgono a circa seimila anni fa. Gli scavi effettuati a Mohenjo-daro ed a Harappa, situati nella valle dell'Indo, hanno portato alla luce diversi elementi contenenti motivi yogici; appartengono ai Dravida, popolazione stanziatasi in questi luoghi e che ebbe rapporti commerciali con l'Occidente. L'Egitto dei faraoni, prima, Grecia e Impero Romano, poi, ne subirono in qualche modo l'influenza.

yoga_surya_meditazione
I primi contatti ufficiali con la cultura indiana, tuttavia, l'Europa li ebbe nel Cinquecento, mediante viaggiatori e missionari al seguito di spedizioni commerciali ed esplorative. Fu solo verso la fine del XVII secolo che gli studiosi occidentali iniziarono a tradurre i principali testi sacri prodotti in quei territori. L'occupazione inglese (1858-1947) promosse un approfondimento degli studi linguistici e filosofici sul vasto materiale che era patrimonio della colonia. La vera e propria diffusione delle tecniche Yoga in Occidente si ebbe tuttavia a partire dagli anni Trenta. Da quel momento, infatti, gli europei cominciarono ad apprezzare questa strana ma affascinante disciplina che attualmente ha raggiunto una notevole diffusione in Europa, Stati Uniti e, ovviamente, in India.
yoga_surya_meditazione
Cos'è lo Yoga?
E' una pratica.
Comprende diverse correnti che, pur con approcci differenti, mirano tutte al conseguimento della "totalità" dell'individuo.
Unione di corpo e mente, unione con la natura e tutto ciò che la circonda. Il termine stesso Yoga, d'altronde, derivato dal sanscrito (la radice "yui" significa aggiogamento e il suffisso "ghan" compimento) lo testimonia. Significa infatti unire, congiungere.
Noi trattiamo lo Hatha Yoga, la forma più conosciuta in Occidente.
Esso comprende "asana" (posizioni fisiche), "pranayama" (tecniche di respirazione), rilassamento, concentrazione e meditazione.
Il tutto mirato a riequilibrare il nostro organismo creando una perfetta sintonia tra corpo e mente.
Dalla pratica costante dello Hatha Yoga derivano una serie di benefici psico-fisici: scioltezza corporea, tonicità muscolare, articolazioni elastiche, funzioni fisiologiche più attive, sensi più acuti, maggiore resistenza alle malattie; mentre tra i benefici psichici è bene sottolineare la calma, la serenità, un'inaspettata vitalità e voglia d'agire. Ne consegue un rafforzamento della personalità nel suo complesso.
Le cause di molti disturbi fisici e mentali vengono rimosse; la qualità della vita viene migliorata e viene favorita una forte evoluzione spirituale.